Categorie

Informazioni

Silenzio si vola

Silenzio si vola Visualizza ingrandito

Nuovo prodotto

49,00 € tasse incl.

Cos’è il volo silenzioso? Chi sono stati i suoi pionieri e a che punto siamo arrivati oggi? Come si fa a volare senza motore e che differenza c’è tra il parapendio, il deltaplano e l’aliante? Cosa deve fare un pilota, dopo aver conseguito la licenza, per migliorare le proprie prestazioni, salire meglio, volare più in alto, più veloce e più lontano? Com’è possibile compiere voli di oltre 1000 Km con un aliante? Come si svolgono le competizioni e quali sono le migliori tattiche di gara? È meglio volare in maniera prudente o aggressiva? Cosa fare se ci si trova in condizioni critiche sottovento? Qual è la miglior velocità da tenere tra le termiche e le onde in volo d’onda? Come mettere a frutto le possibilità offerte dall’orografia e dalle caratteristiche meteorologiche tipiche dell’Italia? Oltre 158 fotografie, la maggior parte a colori, rendono piacevolissima la lettura di questo testo, ideale per accostarsi al volo veleggiato, progredire e migliorare le proprie prestazioni. Le teorie fondamentali del volo di distanza e competitivo sono esposte e sviluppate in maniera tale che anche le cose più complesse risultano facili da capire e mettere in pratica; 239 grafici a tre o quattro colori vi guideranno magistralmente alle vette più elevate. I primi tre capitoli, dedicati rispettivamente agli aeromodelli veleggiatori, al volo libero e al volo a vela, vi introdurranno alla pratica di queste discipline, instradandovi verso quella che è la massima espressione del volo veleggiato: il volo di distanza in aliante. Il quarto capitolo, suddiviso in due parti, è la traduzione italiana del celebre “Streckensegelflug” di Helmut Reichmann, professore universitario in Scienza dello Sport e 3 volte campione del mondo di volo a vela. • La prima parte illustra tutto quello che il pilota volovelista deve sapere per praticare il moderno volo di distanza: l’esperienza maturata dall’autore attraverso numerose gare traspare molto incisiva ed evidente. • La seconda parte approfondisce le teorie di base, l’analisi meteorologica, le problematiche della strumentazione, ecc.. Qui la capacità didattica del professore universitario è convenientemente coniugata con la perizia pratica del campione del mondo. Il quinto capitolo, tutto dedicato alla meteorologia dell’Italia, espressamente scritto per i volovelisti da un valente volovelista, grande esperto di meteorologia e di volo in montagna, vi insegnerà i segreti per una corretta analisi e un vantaggioso sfruttamento delle diverse situazioni meteorologiche. Il sesto e ultimo capitolo, infine, vi renderà edotti sulle possibilità date dalle nuove strumentazioni, offrendovi un’utile guida per la loro scelta e per la loro corretta e sicura utilizzazione.